La Cantina

Benvenuti a Muscazega, qui, a casa mia, vi parlerò di una bella storia...

La tenuta di Laura Carmina che sorge a Luras, in Gallura, per estendersi su circa 40 ettari tra i territori della stessa Luras, di Nuchis e di Tempio Pausania, circondata dai ruscelli Minnisio e San Paolo.
«Una vigna sognata e realizzata nel paesaggio incontaminato dei colli del monte Limbara che si staglia all’orizzonte, ingentilito dalle varie sfumature color pastello, rosa, violetto e grigio che assumono le sue aguzze rocce di granito con il variare della luce», spiega Laura con un’immagine lirica.
Questo lo splendido contesto ambientale in cui si inseriscono i vigneti Muscazega «Mosca cieca», tradotto dal sardo.

L’antica struttura della cantina risale ai primi dell’Ottocento.
Nel 2006 Laura Carmina l’ha trasformata in azienda vitivinicola, per rendere omaggio alla terra granitica in cui ha trovato casa il Nebbiolo, vitigno piemontese importato circa due secoli fa e adattatosi con grande facilità e naturalezza a questo habitat che ne esalta le proprietà. L’altro vitigno è il Vermentino, principe incontrastato nella sua terra d’elezione.

I prodotti Muscazega sono stati inseriti nella prestigiosa guida Vinibuoni d’Italia del Touring Club.